spazionapoli

Grassani, legale SSC Napoli: “Sono ore calde per risolvere il caso Sarri. Younes venerdì sarà a Dimaro”

Scritto il 11/07/2018
da Ilario Covino

Sembra stia per finire la fase di stallo tra Maurizio Sarri, Aurelio De Laurentiis ed il Chelsea per portare il tecnico toscano sulla panchina dei Blues. Di questo e di altri casi spinosi, ha parlato il legale del Napoli, Mattia Grassani. Il tutto ai microfoni di Radio CRC, durante il programma Si Gonfia la Rete. Ecco quanto evidenziato per i suoi lettori da SpazioNapoli:

“Dal 2005 ad oggi c’è un feeling particolare tra me e il presidente De Laurentiis, ma economicamente lui è più bravo di me (ride, ndr). Se vi dicessi cosa c’è scritto nell’incartamento relativo a Sarri verrei retrocesso. Sono ore calde, c’è stato un incontro a Roma presso l’ufficio del presidente lunedì, senza Sarri. Ci siamo confrontati con il club inglese ed i legali del mister: questa è dieci volte più difficile rispetto a quando arrivò. Ci sono un sacco di vizi che De Laurentiis sta curando in primissima persona, non vuole lasciare nulla al caso per il resto degli anni che Sarri allenerà il Chelsea, qualora accadesse. Sono dinamiche che stiamo affrontando e che in settimana si dovrebbero concludere. Oggi siamo un cantiere aperto. C’è un percorso di argomenti e di condivisione: un patto di non belligeranza sul mercato diciamo così”.

Sul caso Younes:

“Posso dire che Younes venerdì sarà a Dimaro per iniziare le terapie: sarà nelle sapienti mani dello staff del Dottor De Nicola”.